L'ESSENZA DELL'ESSERE

LASCIA UN SEGNO DEL TUO PASSAGGIO.
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» buon 2013
Mar Gen 01, 2013 2:13 am Da SupDJ

» E SONO 5 MESI CHE MIO FIGLIO SI TROVA IN CINA
Gio Mar 22, 2012 10:27 am Da admin

» Nuovo terremoto a Verona, sentito anche a Milano
Dom Gen 29, 2012 1:53 am Da SupDJ

» Alcune foto scattate da me
Dom Gen 29, 2012 1:44 am Da SupDJ

» QUAL'è LA VERITà??
Gio Gen 26, 2012 12:42 pm Da admin

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Partner
creare un forum
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Condividere | 
 

 Baba Vanga e la terza guerra mondiale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Nov 24, 2010 11:33 pm

La terza guerra mondiale inizierà nel novembre 2010 e finirà nell’ottobre 2014. Comincerà come una guerra normale, poi verranno usate armi chimiche e nucleari. Nel 2011, a causa delle piogge radioattive, nell’emisfero settentrionale non ci saranno più né animali, né piante. I musulmani inizieranno una guerra chimica contro gli europei ancora in vita.





Queste previsioni spaventose, riportate su molti siti e forum, sono attribuite a Baba Vanga, una veggente bulgara che avrebbe predetto tra l’altro gli attentati dell’11 settembre e l’affondamento del sottomarino Kursk. Ma prima che qualcuno corra a costruirsi un bunker antinucleare, è necessario chiarire chi era Baba Vanga.

Vangelia Pandeva Dimitrova nacque a Strumica, nell’odierna Macedonia, il 31 gennaio 1911. Sulla sua vita sono fiorite molte leggende, spesso incoraggiate da lei stessa. Secondo una di queste avrebbe perso la vista all’età di dodici anni, a causa di una tromba d’aria che la sollevò e la scaraventò a terra: quando fu ritrovata dai familiari aveva gli occhi pieni di polvere e sabbia, e non fu mai più in grado di aprirli. Questa storia desta parecchie perplessità, dal momento che anche un’altra famosa sensitiva bulgara, la “venerabile Stoina” (1883-1933), avrebbe perso la vista nello stesso modo. E’ quindi possibile che Baba Vanga abbia incoraggiato questa diceria per presentarsi come l’erede naturale di Stoina.

Comunque siano andate le cose, Baba Vanga frequentò una scuola per ciechi, e a 15 anni tornò a casa per aiutare la famiglia. Scoperte le sue capacità medianiche, Baba Vanga cominciò a ricevere gente in cerca di consigli. In molti casi i suoi interventi si limitavano a semplici suggerimenti pratici o a cure naturali; in altri Baba Vanga “agiva direttamente sul piano spirituale”. Nel caso di bambini malati, per esempio, spesso individuava la causa in una maledizione della famiglia: per scongiurarla, secondo un’antica tradizione bulgara, adottava lei stessa i bambini, in modo che le maledizioni dei genitori non potessero toccarli. Si calcola che nell’arco della sua vita abbia “adottato” (simbolicamente) circa 3000 bambini.

Convinta sostenitrice dell’esistenza di extraterrestri sui pianeti del sistema solare, ha lasciato un corpus di previsioni che spaziano fino al 5079, anno per cui vide la fine del mondo. Per i curiosi, la lista è riportata su innumerevoli siti internet (ad esempio qui).

Baba Vanga ebbe una vita molto ricca, nonostante la sua cecità: sposò un ufficiale bulgaro (con cui andò a vivere nella città di Petrich, in Bulgaria), fu considerata una veggente, e fino alla morte, avvenuta nel 1996, frequentò il meglio della società e del mondo politico bulgaro. Nonostante l’opposizione del clero ortodosso, che vedeva nelle sue capacità un potere diabolico, la sua casa venne frequentata da personaggi del calibro di Zhan Videnov, Todor Zhivkov e Petar Stoyanov. Questa circostanza ha fatto crescere il dubbio, tra gli oppositori, che alcune delle sue previsioni fossero elaborate usando i dati dei servizi segreti. Ma probabilmente la spiegazione del suo successo risiede in un particolare molto più prosaico: il linguaggio usato da Baba Vanga. La donna non lasciò infatti nulla di scritto, e le sue previsioni sono fatte in un dialetto molto stretto, tanto da dover essere sottotitolato anche nei servizi della TV bulgara. Questo fatto, unito alle immagini poetiche e alle metafore usate nelle sue previsioni, hanno fatto sì che spesso le sue descrizioni fossero incerte e nebulose, e si potessero cambiare nel corso del tempo a seconda dell’interpretazione più conveniente.

Un esempio? Secondo una previsione, la terza guerra mondiale avrebbe dovuto essere preceduta, nel 2008, da alcuni scontri in Indonesia. Quando questo non si verificò, i seguaci di Baba Vanga lo attribuirono a un errore di interpretazione, e decisero che Baba Vanga doveva aver detto “India” (facendo quindi combaciare la previsione con gli attacchi terroristici di Mumbay).

E’ comunque evidente una cosa, comune a gran parte dei “veggenti”: il significato delle profezie diventa chiaro solo dopo che un fatto si è verificato. E’ il caso ad esempio della previsione sul disastro dell’11 settembre, legata secondo gli interpreti alla sibillina frase “Orrore, orrore! La fratellanza americana cadrà dopo essere stata attaccata dagli uccelli d’acciaio. I lupi ululeranno in un cespuglio, e sangue innocente verrà versato”; inutile dire che nessuno aveva mai fatto un collegamento con le torri gemelle, prima degli attentati che le hanno coinvolte. Inoltre c’è da dire che sui siti internet che parlano di Baba Vanga si tende a selezionare solo le previsioni azzeccate, mentre quelle non verificate vengono presto dimenticate e tralasciate. Nel caso di Baba Vanga, ad esempio, tutti citano le previsioni sul sottomarino Kursk e sull’11 settembre, ma quasi nessuno cita quella sui quattro importanti leader mondiali (tra cui gli interpreti annoveravano anche Obama) che avrebbero dovuto essere assassinati nel corso del 2009.

A differenza di altri presunti veggenti, comunque, Baba Vanga ha avutò l’onestà di indicare nelle sue profezie riferimenti temporali precisi: nonostante qualche dubbio possa essere avanzato già da ora, quindi, sarà solo il tempo a dirci con certezza assoluta se le previsioni di Baba Vanga sono, o non sono, degne di fede.[b]


Ultima modifica di SupDJ il Mer Nov 24, 2010 11:34 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Nov 24, 2010 11:33 pm

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Sab Gen 08, 2011 11:42 pm

Avevo sentito parlare di questa ipotetica terza guerra mondiale...non sò cosa risponderti.
Baba Vanga parla dei conflitti in "Indonesia" che conduce alla prossima terza guerra mondiale, ma ho visto che alcune persone dicono che l'Indonesia era stata tradotta male e invece si dovrebbe leggere "India". Ciò implica anche il tentato assassinio di 4 capi di stato....
Personalmente sono molto scettica.
ELENCO LE PREVISIONI FUTURE DI BABA:
2010: La terza guerra mondiale ha inizio nel novembre 2010. Partendo come una guerra regolare, si trasformerà in una guerra nucleare e chimica. Vanga dice che la guerra sarà terminata entro ottobre 2014.

2011: A seguito della guerra, piogge radioattivi distruggeranno quasi tutta la vita nell'emisfero europeo settentrionale. I pochi europei restanti si troveranno ad affrontare una minaccia ancor più dura dai musulmani che useranno armi chimiche per finirli.

2014: Come risultato all'utilizzo delle sostanze chimiche e le armi nucleari durante le guerre, la maggior parte della popolazione mondiale avrà il cancro della pelle e altre malattie della pelle.

2016: L'Europa sarà quasi disabitata.

2018: la Cina diventerà la nuova superpotenza. Gli sfruttatori diventerà gli sfruttati.

2023: L'orbita terrestre cambierà (Polar shift..?).

2025: L'Europa sarà ancora scarsamente popolata.

2028: Una nuova fonte di energia sarà trovata. La fame sarà superata. Un volo spaziale partirà per Venere.

2033: I livelli dell'acqua nel mondo aumenteranno, a causa delle calotte polari che si scioglieranno.

2043: l'economia sarà buona. I musulmani domineranno l'Europa.

2046: Tutti gli organi del corpo potranno essere riprodotti, diventando il metodo più semplice e più popolare per guarire le malattie.

2066: Gli Stati Uniti useranno una nuova arma basata sui cambiamenti climatici da usare su Roma, controllata dai Musulmani.

2076: il comunismo prenderà il sopravvento.

2084: La natura rinascerà .(??)

2088: verrà scoperta una nuova malattia in grado di fare invecchiare in pochi secondi.

2097: la malattia suddetta sarà guarita.

2100: il sole sarà artificiale è illuminerà il lato oscuro del pianeta (..?).

2111: Le persone diventano robot. Probabilmente androidi...

2123: guerre tra paesi piccoli. I grandi paesi ne staranno fuori.

2125: i segnali dallo spazio saranno ricevuti in Ungheria. (La gente si ricorderà di Baba Vanga)

2130: Con l'aiuto degli alieni, la civiltà vivrà nelle profondità marine.

2164: Gli animali si mischieranno con gli esseri umani formando nuove razze.

2167: Nascerà una nuova religione.

2170: Ci sarà grande siccità.

2183: Una colonia su Marte diventerà una potenza nucleare e chiederà l'indipendenza dalla Terra. (Come gli Stati Uniti hanno chiesto dall'Inghilterra.)

2187: 2 grandi eruzioni vulcaniche con successo saranno fermate.

2195: Le colonie nel mare avranno energia e cibo autosufficiente.

2196: gli asiatici e gli europei saranno completamente mescolati.

2201: le temperature scendono e il sole incomincia a rallentare.

2221: Nella ricerca di vita extra-terrestre, gli esseri umani entrano in contatto con qualcosa di terribile.

2256: Una nave spaziale porterà una nuova malattia sulla Terra.

2262: I pianeti lentamente cambieranno orbita. Marte sarà minacciata da una cometa.

2271: Le leggi della fisica saranno cambiate.

2273: Bianco, nero e giallo formeranno un'unica nuova razza.

2279: L'energia sarà ottenuta dal nulla. (Forse un vuoto o un buco nero.)

2288: Viaggi nel tempo possibili e contatti alieni.

2291: Il sole diventa molto meno caldo e forte. Verranno fatti dei nuovi tentativi per renderlo di nuovo caldo.

2296: forti esplosioni sul sole. Le forze di gravità cambieranno. stazioni spaziali e satelliti vecchi cadranno.

2299: In Francia, un movimento di resistenza salirà contro l'Islam.

2302: leggi importanti e segreti dell'universo saranno rivelate.

2304: I segreti della Luna saranno anche rivelati.

2341: qualcosa di terribile si avvicinerà alla Terra dallo spazio.

2354: Un incidente sul sole artificiale porterà siccità.

2371: fame nel mondo.

2378: Rapida evoluzione della nostra razza.

2480: 2 soli artificiali (umani) si scontreranno e lasciaranno la Terra al buio.

3005: Una guerra su Marte cambierà la traiettoria del pianeta.

3010: una cometa colpirà la luna. La Terra sarà circondata da un anello di rocce e ceneri.

3.797: In questo periodo, tutto sulla Terra morirà. Tuttavia, la civiltà umana sarà abbastanza avanzata da passare ad un sistema solare di una nuova stella.

e non vado oltre...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
leila
iper-amico
iper-amico
avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 26.02.10
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Feb 16, 2011 7:35 pm

visto che non c'è stata nessuna guerra, direi che Baba non ci ha preso con le sue profezie...perchè di conseguenza quello che ha profetizzato per il 2011, il 2014 e il 2016 direi sia sbagliato!! (meno male).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Mar 23, 2011 8:28 pm

Speriamo che la guerra che ha predetto Baba non sia quella che stiamo vivendo in questi giorni con la Libia...e che le piogge radioattive non siano la conseguenza di quello che sta succedendo in Giappone!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Dom Mar 27, 2011 1:55 am

admin ha scritto:
Speriamo che la guerra che ha predetto Baba non sia quella che stiamo vivendo in questi giorni con la Libia...e che le piogge radioattive non siano la conseguenza di quello che sta succedendo in Giappone!

Gheddafi è sempre stato una caricatura di dittatore tenuto in piedi dall'occidente finchè serviva , adesso lo stanno facendo fuori . Ma non penso proprio che dalla Libia verrà fuori una guerra pericolosa. Semmai è molto piu' pericolosa la penisola saudita con Yemen ed Oman molto vicine all'Iran e strategicamente piu' importanti per la politica USA . Se avvenisse qualcosa da quelle parti allora si che si potrebbe intravedere una situazione grave.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Gio Mar 31, 2011 6:40 pm

SupDJ ha scritto:
admin ha scritto:
Speriamo che la guerra che ha predetto Baba non sia quella che stiamo vivendo in questi giorni con la Libia...e che le piogge radioattive non siano la conseguenza di quello che sta succedendo in Giappone!

Gheddafi è sempre stato una caricatura di dittatore tenuto in piedi dall'occidente finchè serviva , adesso lo stanno facendo fuori . Ma non penso proprio che dalla Libia verrà fuori una guerra pericolosa. Semmai è molto piu' pericolosa la penisola saudita con Yemen ed Oman molto vicine all'Iran e strategicamente piu' importanti per la politica USA . Se avvenisse qualcosa da quelle parti allora si che si potrebbe intravedere una situazione grave.

Sono d'accordo con te e forse l'altra volta sono stata avventata a dare la "colpa" solo alla Libia...il mio pensiero era più generale...ultimamente stiamo vivendo rivolte in paesi che possiedono armi ( vendute a loro anche da noi italiani) molto pericolose:
http://www.kelebekler.com/caimani/06.htm
Quali paesi possiedo armi di distruzione di massa...e chi potrebbere essere così pazzo da usarle??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Lun Apr 04, 2011 2:11 am

admin ha scritto:


Sono d'accordo con te e forse l'altra volta sono stata avventata a dare la "colpa" solo alla Libia...il mio pensiero era più generale...ultimamente stiamo vivendo rivolte in paesi che possiedono armi ( vendute a loro anche da noi italiani) molto pericolose:
http://www.kelebekler.com/caimani/06.htm
Quali paesi possiedo armi di distruzione di massa...e chi potrebbere essere così pazzo da usarle??

ma quello è un articolo molto vecchio , ormai privo di alcun valore secondo me. I paesi arabi non hanno armi di distruzione di massa . L'unico che le può avere è l'Iran ma non fa parte del mondo arabo .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dannato
iper-amico
iper-amico


Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.04.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Apr 06, 2011 12:04 pm

SupDJ ha scritto:
admin ha scritto:


Sono d'accordo con te e forse l'altra volta sono stata avventata a dare la "colpa" solo alla Libia...il mio pensiero era più generale...ultimamente stiamo vivendo rivolte in paesi che possiedono armi ( vendute a loro anche da noi italiani) molto pericolose:
http://www.kelebekler.com/caimani/06.htm
Quali paesi possiedo armi di distruzione di massa...e chi potrebbere essere così pazzo da usarle??

ma quello è un articolo molto vecchio , ormai privo di alcun valore secondo me. I paesi arabi non hanno armi di distruzione di massa . L'unico che le può avere è l'Iran ma non fa parte del mondo arabo .

A noi poveri mortali non è dato sapere come moriremo. A noi poveri mortali non resta altro che sperare che la nostra stessa razza sia sufficientemente intelligente da non autodistruggersi ( vedendo i cervelli che girano, ho paura)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Gio Apr 07, 2011 9:51 am

ho capito...siamo destinati all'autodistruzione No
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Sab Apr 16, 2011 10:30 pm

admin ha scritto:
ho capito...siamo destinati all'autodistruzione No

stranamente le civiltà quando si evolvono poi c'è sempre il pericolo che si distruggano con le proprie mani.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mar Apr 19, 2011 11:59 am

SupDJ ha scritto:

stranamente le civiltà quando si evolvono poi c'è sempre il pericolo che si distruggano con le proprie mani.

Come fu per l'Impero Romano...
impareremo mai dai nostri sbagli??
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
SupDJ
affezionato
affezionato
avatar

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Apr 20, 2011 9:18 pm

admin ha scritto:
SupDJ ha scritto:

stranamente le civiltà quando si evolvono poi c'è sempre il pericolo che si distruggano con le proprie mani.

Come fu per l'Impero Romano...
impareremo mai dai nostri sbagli??

non penso sia una questione di errori. Più ti evolvi e meno errori dovresti fare, quindi durare di più, invece quando si arriva all'apice poi viene il momento del declino. Storicamente è sempre molto difficile dire perchè certe cose accadono .
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
leila
iper-amico
iper-amico
avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 26.02.10
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mar Apr 26, 2011 4:16 pm

admin ha scritto:
SupDJ ha scritto:

stranamente le civiltà quando si evolvono poi c'è sempre il pericolo che si distruggano con le proprie mani.

Come fu per l'Impero Romano...
impareremo mai dai nostri sbagli??

La storia serve a questo, evitare di commettere gli stessi errori. E per l'impero Romano vale il proverbio CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
leila
iper-amico
iper-amico
avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 26.02.10
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mar Apr 26, 2011 4:19 pm

SupDJ ha scritto:


non penso sia una questione di errori. Più ti evolvi e meno errori dovresti fare, quindi durare di più, invece quando si arriva all'apice poi viene il momento del declino. Storicamente è sempre molto difficile dire perchè certe cose accadono .

Hai detto giusto: DOVRESTI. Il declino avviene perchè all'uomo il potere non basta mai..e più ne ha più ne vuole, fino ad arrivare all'autodisttruzione.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   Mer Apr 27, 2011 4:29 pm

Maria Teresa di Calcutta diceva:

Quello che facciamo
è soltanto una goccia nell'oceano.
ma se non ci fosse quella goccia
all'oceano mancherebbe.

Incominciamo noi a essere abitanti migliori per il pianeta. Girando per Milano ti assicuro che è pieno di gente incivile. L'altro giorno vado nei pressi di un grande magazzino e parcheggio, dalla macchina di fianco alla mia scende una mamma con figliolo di 7\8 anni. Codesto figliolo stringe tra le mani un cartoccio di succo di frutta vuoto e una carta di merendina e chiede alla madre ." Mamma dove le butto?" e lei: "Buttale a terra". Evil or Very Mad
Sono rimasta allibita..questa è l'educazione che alcuni genitori stanno insegnando ai propri figli!!
Ho lasciato andare via la coppia e ho raccolto le carte da terra...poco lontano c'era un cestino, ma qualcosa è scattato in me e gliele ho posizionate sul cruscotto sotto il tergicristallo come una multa...spero che il mio gesto abbia fatto pensare almeno per un secondo quella donna...anche se ne dubito.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Baba Vanga e la terza guerra mondiale   

Tornare in alto Andare in basso
 
Baba Vanga e la terza guerra mondiale
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Cacciatorpediniere seconda guerra mondiale (unimatrix0)
» Diorama seconda guerra mondiale.
» Giro Aereo Sicilia 2011
» [STORIA DISNEY] Ricordiamo Walt Disney
» Forma mentis ideologica, condizionamento e libertà

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'ESSENZA DELL'ESSERE :: LIBERI DI PENSARE E PARLARE :: 2012 - VERITA' o FANTASCIENZA?-
Andare verso: