L'ESSENZA DELL'ESSERE

LASCIA UN SEGNO DEL TUO PASSAGGIO.
 
IndicePortaleCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» buon 2013
Mar Gen 01, 2013 2:13 am Da SupDJ

» E SONO 5 MESI CHE MIO FIGLIO SI TROVA IN CINA
Gio Mar 22, 2012 10:27 am Da admin

» Nuovo terremoto a Verona, sentito anche a Milano
Dom Gen 29, 2012 1:53 am Da SupDJ

» Alcune foto scattate da me
Dom Gen 29, 2012 1:44 am Da SupDJ

» QUAL'è LA VERITà??
Gio Gen 26, 2012 12:42 pm Da admin

Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Partner
creare un forum
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca

Condividere | 
 

 La cattiveria umana

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
leila
iper-amico
iper-amico
avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 26.02.10
Località : lombardia

MessaggioTitolo: La cattiveria umana   Sab Ott 16, 2010 9:39 am

Lo sò che in questi giorni non si parla d'altro, ma mi piacerebbe confrontare le vostre sensazioni con le mie.

Volevo parlare di due brutti episodi:
- Del delitto di Sarah Scazzi e di quello di Maricica Hahaianu.

L'argomento ritengo sia compreso nel modo d'essere dell'essere umano. SIAMO E RIMARREMO ANIMALI, nel senso pratico della parola. La razionalità viene sopraffatta dall'istinto, dalla rabbia, da ciò che di ancora "animalesco" è racchiuso nel nostro animo.

Vedendo i filmati che hanno fatto vedere e stravedere durante i telegiornali, Maricica Hahaianu è caduta a terra dopo una forte spinta (pugno?) e ora è morta...DESTINO???
Mi chiedo come si possa morire così...il litigio che aumenta d'intensità...la rabbia aumenta e l'animale-uomo esce e prende il soppravento ed ecco che parte l'istinto di sopravvivenza e la ragione scompare.
Forse in questo episodio non si può parlare propriamente di cattiveria umana, ma piuttosto di uno stato di perdita del controllo. Questo potrebbe succedere a chiunque, pure a noi. La cosa mi agita...mi sento insicura. Noi che dovremmo vivere in una società di persone razionali ed equilibrate scopriavo invece che in qualsiasi momento l'istinto potrebbe prendere il sopravvento e potrebbe succedere a chiunque....



Per quanto riguarda l'argomento Sarah Scazzi invece la cosa è leggermente diversa....
Qua c'è la cattiveria, il lato peggiore dell'uomo e del gruppo a cui esso appartiene.
Pian piano uscirà tutta la verità, ma io mi chiedo come abbiano fatto a fingere per così tanti giorni...fino a che punto non ci possiamo fidare del prossimo??????? Se non ti puoi fidare neppure delle persone che ti stanno vicine.

La madre di Sarah sapeva..sà...me lo sento. Lei era a conoscienza di qualcosa che ancora noi non sappiamo. Questa omertà sembra così distante dal progresso che la società vive.

Quale sarà in "vero " motivo per cui Sarah è stata uccisa?? Quale sentimento??

COM'E' INFINITA LA CATTIVERIA DELL'UOMO.

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Dannato
iper-amico
iper-amico


Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 14.04.10

MessaggioTitolo: Re: La cattiveria umana   Sab Ott 16, 2010 11:51 pm

Tu l'hai detto Leila: l'umo non è altro che un animale e come tale dobbiamo guardarlo. Innutile illuderci di essere superiori. Guardiamo un leone mentre sbrana una gazzella ancora agonizzante e pensiamo quanto sia "crudele" questo. Noi facciamo lo stesso.
Solo la ragione deve avere la forza di tenere a bada gli istinti, ma ciò è faticoso e non tutti possiedono questa capacità.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
admin
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 425
Data d'iscrizione : 22.02.10
Località : milano

MessaggioTitolo: Re: La cattiveria umana   Sab Ott 23, 2010 8:21 pm

Concordo con Dannato. L'uomo è un animale.

Per quanto riguarda quello che hai postato tu Leila, bhe mi sembra che i mass-media ne parlino abbastanza.
Prima lo zio, poi la cugina...dico solamente che secondo me non si saprà mai la verità perchè quando si mischiano troppo le carte poi rimetterle in ordine è complicato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://parliamone.nice-subject.com
leila
iper-amico
iper-amico
avatar

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 26.02.10
Località : lombardia

MessaggioTitolo: Re: La cattiveria umana   Mer Feb 16, 2011 7:14 pm

admin ha scritto:
Concordo con Dannato. L'uomo è un animale.

Per quanto riguarda quello che hai postato tu Leila, bhe mi sembra che i mass-media ne parlino abbastanza.
Prima lo zio, poi la cugina...dico solamente che secondo me non si saprà mai la verità perchè quando si mischiano troppo le carte poi rimetterle in ordine è complicato.

Sono passati mesi e ancora si parla dei Misseri. Che schifo, lasciatemelo dire. Io penso che bisognerebbe evitare tutta questa pubblicità ( in fondo è dall'inizio della vicenda che cercano di apparire in ogni maniera).
Mi piacerebbe fare un sondaggio e vedere a quante persone realmente interessa seguire la telenovelas Misseri e company.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La cattiveria umana   

Tornare in alto Andare in basso
 
La cattiveria umana
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Condizione umana, libertà e malafede.... a partire dal pensiero di Sartre
» La dinamica del Bersaglio: nella realtà e in rete
» le scienze inesatte
» La percezione della malevolenza e/o giudizio debellante altrui è sempre reale?
» ERNST LUBITSCH

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'ESSENZA DELL'ESSERE :: LIBERI DI PENSARE E PARLARE :: ECCOCI QUA... :: L'ESSENZA DELL'ESSERE-
Andare verso: